Chi siamo

Creare è dare forma al proprio destino (A. Camus)

La Bottega delle parole nasce un po’ per caso e un po’ per gioco, con l’intento di porsi come un’isola felice in quel mare magnum del mondo editoriale, letterario e culturale in senso ampio. La nostra è una realtà informe, senza etichette, titoli o modelli prestabiliti, è un insieme di possibilità e di realtà che, di volta in volta, prendono forma come una scultura, i cui artisti siamo tutti noi, soci fondatori e soci ordinari, senza distinzione alcuna.

La Bottega delle parole è più un luogo in cui sentirsi “a casa”, una fabbrica di idee, un laboratorio di pensieri, parole, immagini e soprattutto di sperimentazione di svariate attività culturali aperte a tutti coloro, autori, lettori, fotografi, musicisti, artisti in generale e professionisti del settore, che vorranno esprimersi, raccontare, leggere, riflettere, discutere e soprattutto emozionarsi, in un momento in cui tutto ciò sembra essere diventato sempre più una necessità. Ma La Bottega delle parole è prima di tutto una realtà editoriale che vuole porsi al totale servizio dell’autore che sarà seguito durante tutto il percorso, e anche dopo, con il rispetto e l’attenzione che merita, perché egli non rappresenta soltanto un titolo o un’opera unica, ma è parte integrante di questa realtà culturale indipendente e trasversale, di questo spazio a cui appartiene e che gli appartiene, di questo luogo di incontro in cui i più svariati argomenti e progetti avranno voce ed espressione.

La Bottega delle parole, insomma, è una rete, che inizia da noi e si completa con VOI.

Diventa socio e sostieni La Bottega delle parole, oppure vieni a trovarci in Libreria!